FidalSardegna 2016
  • Ultime Notizie
  • Pillole
Notizia in Evidenza

24-05-2016 - Giochi delle Isole 2016. Annullata la partecipazione della Rappresentativa Sarda.

Il Presidente della Fidalsardegna Sergio Lai  comunica, con grande dispiacere, che la trasferta ai Giochi delle Isole è stata annullata.
Il maltempo non ha consentito al traghetto di viaggiare dalla Sardegna alla Corsica e la compagnia del volo charter, alla quale è stato chiesto di cambiare rotta per fare scalo a Olbia, non è stata in grado di soddisfare la nostra richiesta. Con suo grande rammarico, non avendo trovato soluzioni con l’agenzia di viaggio, che permettesse alla rappresentativa di raggiungere Palma di Maiorca in tempi brevi e meno impegnativi si è deciso, in accordo con i tecnici accompagnatori di annullare la trasferta. Il Presidente Sergio Lai comunica che si impegnerà a trovare altra possibilità di trasferta, per gli stessi atleti convocati, in ambito nazionale.

 

Iscrizioni On Line. Richiamo alla Normativa vigente. ( 21-05-2016 )

di Giuseppe Spanedda Fiduciario Regionale GGG

Per quanto possa apparire sorprendente dopo anni di applicazione, tuttavia le recenti esperienze inducono a richiamare l’attenzione dei soggetti interessati alle norme che regolano le iscrizioni sul posto se e ove le stesse siano consentite.

Qualora non sia in funzione la Segreteria informatizzata SIGMA, e quindi in tutte le gare su strada e in alcune delle gare su pista, l’atleta dovrà presentare  la ricevuta di avvenuto tesseramento, anche in fotocopia, rilasciata dalla propria Società e stampata con la procedura informatica on line, o l’attestato di tesseramento individuale o la lista riepilogativa degli atleti tesserati della propria Società.

Il Delegato Tecnico, che è un Giudice di Gara, o il Direttore di Riunione che lo sostituisce in caso di assenza, non ha alcun obbligo di controllare via internet i dati di tesseramento; l’obbligo è posto in capo alla Società e l’atleta non controllato, come sopra indicato, non sarà ammesso alla competizione.

(tratto da Norme Attività – Disposizioni generali)

 

Oristano - CdS Assoluto su Pista e Superpremio. Gli Atleti iscritti ed il programma gara aggiornato. ( 20-05-2016 )

Il Comitato Regionale della Fidalsardegna pubblica il programma aggiornato e l'elenco degli atleti iscritti a partecipare alle gare relative al Campionato di Società   Assoluto  su pista - II° Prova Regionale e Gara 5 Superpremio 2015 in programma allo stadio Nurra-Sinis di Oristano dal 21 al 22 maggio. Si allegano i documenti suindicati. 

In attesa dei societari: le MPS ( 20-05-2016 )

(alefloris) Con la seconda fase dei societari in programma sabato e domenica pomeriggio ad Oristano, la stagione estiva dell’atletica sarda entra davvero nel vivo (considerando anche che per le avverse condizioni meteo gli atleti non hanno potuto esprimersi al meglio a Cagliari nella prima giornata della prima fase). In attesa delle gare al Nurra-Sinis pubblichiamo le migliori prestazioni stagionali assolute. Tra i risultati degni di nota mettiamo in evidenza soprattutto il 12.08 sui 100 metri ottenuto dalla cadetta Dalia Kaddari nel corso della fase regionale degli studenteschi (tra l’altro è tutt’ora impossibile reperire alcunché di ufficiale pubblicato sul web, problema storico per le fasi isolane degli studenteschi) e il 48.75 sui 400 metri dello junior Daniele Pisanu. Qualcosa di nuovo appare anche nei 100 metri maschili dove la promessa Francesco Carrieri si piazza al primo posto grazie al 10.76 di rieti (corroborato dai successivi 10.80 a L'Aquila e 10.88 a Sassari). E mentre Nadia Neri si conferma nei 200, sempre sul versante femminile occhio all’allieva Camilla Pitzalis capofila dei 400 metri. Bene anche i marciatori Andrea Agrusti e Stefano Cicalò, ben piazzati anche nelle liste nazionali. Oltre che nella marcia, risultato che vale anche il primato sardo assoluto è quello di Giulia Gramignano nel lancio del giavellotto. Ad Oristano esordio stagionale per Antonmarco Musso e Andrea Pianti, iscritti nel lungo insieme ad Elias Sagheddu, nonché per Anastassia Angioi, iscritta fuori concorso nel lungo, e Sara Zoccheddu (alto e triplo). Iscritti alle altre gare tutti i migliori. 

Femminili 

100 metri: 12.08 (+1.5) KADDARI Dalia (TESPIENSE QUARTU) Oristano 03/05
150 metri: 18.86 (+2.0) LAI Federica (AS DELOGU NUORO) L’Aquila 01/05
200 metri: 24.74 (+0.9) NERI Nadia (C.U.S. CAGLIARI) Sassari 14/05
400 metri: 59.66 PITZALIS Camilla (C.U.S. CAGLIARI) Cagliari 16/04
800 metri: 2:20.30 PIGA Tonia (SHARDANA ASD) Cagliari 08/05
1500 metri: 4:43.13 COCCO Alice Rita (C.U.S. SASSARI) Varese 16/04
3000 metri: 10:38.18 NIEDDU Raimonda (A.S.D. CAGLIARI ATLETICA LEGGERA) Oristano 25/04
5000 metri: 16:45.26 PINNA Claudia (C.U.S. CAGLIARI) Cagliari 08/05
10000 metri: 35:44.59 COCCO Alice Rita (C.U.S. SASSARI) Castelporziano 14/05
MARATONINA A: 1h14:44 PINNA Claudia (C.U.S. CAGLIARI) Fucecchio 06/03
MARATONINA B: 1h17:44 MANCA Manuela (A.S.D. CAGLIARI ATLETICA LEGGERA) Roma 13/03
MARATONA A: 3h28:12 MEREU Patrizia (AS DELOGU NUORO) Roma 10/04
3000 siepi H76: 11:29.05 INNOCENTI Giulia (C.U.S. CAGLIARI) Cagliari 07/05
Staffetta 4X100: 49.07 CRUCCAS SF,LAI SF35,MARCEDDU SF,GARLASCHI JF (C.U.S. CAGLIARI) Cagliari 07/05
Staffetta 4X400: 4:07.01 PITZALIS AF,INNOCENTI SF,GARLASCHI JF,NERI PF (C.U.S. CAGLIARI) Cagliari 08/05
100 Hs H 84-8.50: 18.18 (-0.1) SOLLAI Alessia (ATLETICA SELARGIUS) Cagliari 6/04
400 Hs H 76: 1:03.08 BAGGIOLINI Emanuela (C.U.S. CAGLIARI) Pavia 14/05
Salto in alto: 1.45 CAPPAI Francesca (CCRS SORSO) Oristano 25/04
Salto con l'asta: 2.60 MARCELLO Giulia (C.U.S. CAGLIARI) Cagliari 08/05
Salto in lungo: 5.29 LAI Daniela 79 (C.U.S. CAGLIARI) Cagliari 08/05 (senza riscontro anemometrico); 5.21 (+1.7) TOMMASINI Thaynara (C.U.S. SASSARI) Oristano 25/04
Salto triplo: 11.60 (0.0) LAI Daniela (C.U.S. CAGLIARI) Cagliari 07/05
Peso Kg 4.0: 11.91 PINTUS Elisa Francesca (SHARDANA ASD) Sassari 14/05
Disco Kg 1,0: 38.92 PINTUS Elisa Francesca (SHARDANA ASD) Cagliari 08/05
Martello Kg 4.0: 42.82 ATZENI Sofia (S G AMSICORA) Cagliari 16/04
M.Maniglia C Kg 7.26: 10.02 VECCHIATTINI Silvana (A.S.D. ICHNOS SASSARI) Santhia 09/04
Giavellotto Gr600: 40.05 GRAMIGNANO Giulia (POL LIBERTAS CAMPIDANO) Cagliari 08/05
EPTATHLON: 2007 PERMALNAIQUIN Deborah (SHARDANA ASD) Sassari 09/04
Marcia 5000m: 27:47.58 PUSCEDDU Chiara (ATLETICA SELARGIUS) Sassari 30/04
Marcia strada Km 5: 26:45 DEMARTIS Peppina (SHARDANA ASD) Ancona 02/04

Maschili

100 metri: 10.79 (+1.1) CARRIERI Francesco (AS DELOGU NUORO) Rieti 30/04
150 metri: 16.37 (+0.9) CARRIERI Francesco (AS DELOGU NUORO) L’Aquila 01/05
200 metri: 21.81 (+1.9) POLANCO RIJO Hillary Wanderson (S G AMSICORA) Oristano 25/04
400 metri: 48.75 PISANU Daniele (AS DELOGU NUORO)               Rieti 30/04
800 metri: 1:58.54 MOI Marco (S G AMSICORA) Cagliari 08/05
1500 metri: 4:01.72 USAI Riccardo (S G AMSICORA) Trento 30/04
3000 metri: 8:49.15 MOTZO Gabriele (SS ESPERIA) Oristano 25/04
5000 metri: 16:04.70 CASULA Claudio Antonio (SHARDANA ASD               ) Cagliari 08/05
10000 metri: 31:51.96 ABDELKADER Oualid (CAGLIARI MARATHON CLUB) Sassari 09/04
Corsa strada Km 10: 37:38 PILIA Antonio (ATL EDOARDO SANNA ELMAS) Roma 20/03
MARATONINA A: 1h07:57 MERENDA Michele (CAGLIARI MARATHON CLUB) Fucecchio 06/03
MARATONINA B: 1h17:03 CAVALLARO Giuseppe (CIRC SPORT DIL ATL AMATORI) Roma 13/03
MARATONA A: 2h27:41 MERENDA Michele (CAGLIARI MARATHON CLUB) Rotterdam 10/04
Maratona B: 2h47:29 TUVERI Francesco (ATL EDOARDO SANNA ELMAS) Aquileia 28/03
3000 siepi H91: 10:31.68 MASCIA Michele (POL GONONE DORGALI) Cagliari 07/05
Staffetta 4X100: 45.93 FARRIS AM,DESSALVI JM,FADDA JM,STARA SM (POL LIBERTAS CAMPIDANO) Cagliari 07/05
Staffetta 4X400: 3:45.42 FADDA JM,STARA SM,MELIS AM,DESSALVI JM (POL LIBERTAS CAMPIDANO) Cagliari 08/05
110 Hs H 106: 16.19 (+0.0) SPANU Marco (POL GONONE DORGALI) Cagliari 07/05
400 Hs H 91: 1:00.69 URAS Danny (C.U.S. CAGLIARI) Cagliari 08/05
Salto in alto: 1.91 SPANU Marco (POL GONONE DORGALI) Cagliari 08/05
Salto con l'asta: 4.40 PERSEU Cristiano (SS ATL ORISTANO) Cagliari 16/04
Salto in lungo: 6.75 (-1.4) SAGHEDDU Elias (AS DELOGU NUORO              ) Trento 30/04
Salto triplo: 14.42 (+0.9) CAREDDA Paolo (S G AMSICORA) Cagliari 07/05
Peso Kg 7.260: 13.87 MURA Michele (SHARDANA ASD) Sassari 14/05
Disco Kg 2,0: 40.92 FEDELI Francesco (POL GONONE DORGALI) Cagliari 07/05
Martello Kg 7.260: 30.40 PIGA Nicola (POL GONONE DORGALI) Cagliari 08/05
M.ManigliaC Kg 11.34: 10.88 CABIZZA Mario (ASC ATL SAN GIOVANNI) Ancona 28/02
Giavellotto Gr800: 48.70 TRUDU Riccardo (POL LIBERTAS CAMPIDANO) Oristano 25/04
DECATHLON: 5079 PERSEU Cristiano (SS ATL ORISTANO) Sassari 09/04
Marcia strada Km 5: 24:56 PIRINO Gian Mauro (POL GONONE DORGALI) Ancona 02/04
Marcia 10000m: 48:39.55 CICALO' Stefano (ATL VALERIA) Acquaviva Delle Fonti 17/04
Marcia strada Km 20: 1h24:33 AGRUSTI Andrea (I GUERRIERI DEL PAVONE) Cassino 20/03
Marcia strada Km 50: 4h00:07 AGRUSTI Andrea (I GUERRIERI DEL PAVONE) Catania 31/01

Arretrati - 10.000: argento per Alice Cocco. si ritira Claudia Pinna ( 20-05-2016 )

(robyspezzigu) Atleti sardi tra luci e ombre. Campionati italiani dei 10000 metri in pista dal sapore agrodolce per l'atletica leggera sarda , con la campionessa italiana in carica Claudia Pinna che finisce per ritirarsi e con l'emergente Alice Cocco che invece si prende la medaglia d'argento delle under 23. La gara donne, vinta da Rosaria Console (FF Gialle) su Silvia La Barbera (Forestale) e Laila Soufyane( Esercito), con 33'22”66 contro 33'53”88 e 33'55”85, ha visto l'emergente alaese Cocco (Cus Sassari) chiudere con il nuovo personale di 35'44'59”, decima assoluta e seconda delle under 23 alle spalle di Giulia Mattioli (Corradini Exclesior) con 34'40”46. Non lontane, in 13^ e 14^ piazza con 36'21”47 e 36'27”37 , hanno chiuso le due portotorresi Manuela Manca (Cagliari Atletica) e Eleonora Bazzoni (Atletica Colleferro) . Poco fortunata invece la plurirpimatista sarda e campionessa tricolore Pinna (Cus Cagliari) che, prima del ritiro, correva per il podio e per un  posto nella squadra nazionale per la Coppa Europa dei 10.000 metri (in calendario il 5 giugno a Mersin,Turchia). Nella prova uomini, vinta a Ahmed El Mazoury (FF Gialle) con 28'43”18, l'unica rappresentanza isolana era quella di Mattia Scalas (atleta di Serramanna che studia a Torino e corre per il Casone Noceto) che, partito con l'accredito di 30'05”68, ha chiuso al diciottesimo posto con il buon tempo di 30'38”09. 

Gli Atleti Iscritti alle Manifestazioni di questo fine settimana. ( 20-05-2016 )

Il Comitato Regionale della Fidalsardegna pubblica gli elenchi degli atleti iscritti a partecipare alle gare relative alle seguenti manifestazioni di corsa su strada Regionali e Provinciali previste questo fine settimana nella nostra isola ed in particolare:

- Sabato 21 maggio - S.Antonio di Santadi (Arbus) - V° Ediz della Corsa di Sant'Antonio. Organizzaz.: Atletica Guspini;

- Sabato 21 Maggio - P.Torres - Corriportotorres ediz. 2016. Organizzaz. Atletica Porto Torres;

- Domenica 22 Maggio - Ghilarza - XVI° Ediz. Giro del Guilcer. Organizzaz. Guilcer Team "La Città";

- Domenica 22 Maggio - Olbia  (Cabu Abbas) - Corsa di N.S. di Cabu Abbas. Organizzaz. Podistica Amatori Olbia.

SI allegano gli elenchi degli atleti iscritti.

Seconda settimana intensa per l'Atletica Sarda ( 19-05-2016 )

(guidolai) - Dopo le 13 gare della prima settimana di maggio, un’altra settimana abbastanza intensa attende l’Atletica Isolana. Sono sette complessivamente le manifestazioni tra regionali  (5) e Provinciali (2) che aprono le porte agli atleti ed alle società isolane. Il via è stato dato il 17 maggio con una manifestazione provinciale su pista che si è svolta ad Olbia. Annullata la gara del  giorno 19 maggio a Carbonia, si passa direttamente allo stadio Nurra Sinis di Oristano dove, tra sabato 21 e domenica 22, si svolgeranno le gare relative al Campionato Italiano di Società Assoluto su Pista – Seconda Prova Regionale -  Gara 5 del Superpremio 2016, manifestazione organizzata dal CR Sardegna con la Collaborazione del CP di Oristano. Il ritrovo delle Giurie e concorrenti è previsto sabato 21 alle ore 16,00 e il 22 Maggio 2016 alle ore 15,30 Il Comitato Regionale ricorda che nei lanci e nelle gare ad ostacoli verranno utilizzati gli attrezzi della Categoria Senior e che  le Classifiche di Società verranno stilate esclusivamente per le Società che abbiano fatto richiesta di iscrizione al CdS Assoluto e versato la relativa tassa entro il 31 Marzo 2016; gli atleti/e tesserati per Società non iscritte al CdS partecipano a titolo individuale, pertanto non acquisiranno alcun punteggio. Sempre Sabato 21 l’Atletica Leggera Porto Torres del Presidente Nicolino Bisaglia, ha organizzato la CorriportoTorres 2016 – Trofeo Martiri Turritani, manifestazione di corsa su strada valida come Campionato Regionale Individuale di Corsa su Strada per le Categorie SM35, SF35 ed Oltre sia Maschili che Femminili. Gli Atleti correranno su un circuito cittadino di circa 1500 m. da percorrere secondo le indicazioni fornite dal programma di gara per le varie categorie. E’ prevista una corsa non competitiva a “Passo Libero”. Sempre Sabato 21 ad Arbus si corre  la 5^ edizione della Corsa di Sant’Antonio, manifestazione Regionale di corsa su strada. La manifestazione è organizzata dall’Associazione Culturale Comitato Permanente Sant’Antonio di Santadi – Arbus con il patrocinio del Comune di Arbus  e con il supporto tecnico della Società Atletica Guspini e l’approvazione della F.I.D.A.L. Sardegna.  E’ prevista una Gara non competitiva con le iscrizioni che si potranno effettuare sul posto sabato pomeriggio dalle ore 15.30 alle ore 17.00 presso la segreteria allestita in località Sant’Antonio di Santadi (presso la piazza Chiesa) o telefonando al numero 328.8604661 – 348.4604822. l’Organizzazione darà ad ogni iscritto  dei gadget in ricordo della 5^ Rassegna di Aspettando Sant’Antonio e/o della Festa. Un gradevole rinfresco verrà offerto, al termine della gara, sia agli atleti che ai  loro accompagnatori.  Sempre sabato 21 la Città di Pula ospiterà la VII° Ediz. della “Maratonina dei Fenici”, manifestazione di corsa su strada organizzata dall’ASD Atletica Pula con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale e il supporto tecnico della Fidalsardegna. La manifestazione prevede tre tipologie di gare:  una mezza maratona su un percorso di Km. 7,032 da ripetersi tre volte, che  si snoderà dalla via Segni di Pula al sito archeologico di Nora, passando davanti alla chiesa di Sant’Efisio su un percorso completamente pianeggiante, indicato da apposita segnaletica;  una  “seconda” corsa competitiva di km 14,000 che vedrà gli atleti impegnati su due giri del percorso di gara; ed una “terza” indicata come “Corsa OPEN” sulla distanza di Km 6,900. Per la partecipazione a quest’ultima  gara sarà possibile iscriversi dalle ore 17.00 alle ore 20.00 del 20 maggio 2016 e dalle ore 10:00 alle ore 17:00 del 21 maggio 2016 presso la segreteria allestita a Pula in P.zza del Popolo. Da Pula a Ghilarza dove domenica 22 maggio l’ASD Guilcer Team “La Città” ha organizzato la manifestazione che la caratterizza ovvero la 16ma edizione del Giro Podistico del Guilcer, manifestazione Regionale di corsa su strada. Il ritrovo è fissato per le ore 8,30 in Piazza San Palmerio a Ghilarza (OR), la partenza della gara sarà data alle ore 09,45. La corsa, di 11 Km. circa, si sviluppa su un tracciato mosso e variegato, urbano e campestre e toccherà i comuni di Ghilarza, Abbasanta, Norbello. La partenza e l'arrivo Sul piazzale San Palmerio di Ghilarza all’ombra della caratteristica e nota Torre Aragonese. La domenica 22 si conclude con una gara campestre in onore di Nostra Signora di Cabu Abbas, manifestazione organizzata dal  Comitato dei festeggiamenti di N.S. di Cabu Abbas con la collaborazione della Podistica Amatori Olbia del Presidente Ottavio Beccu e con il benestare della FIDAL Comitato Provinciale Olbia Tempio. La località dove si svolge la manifestazione si trova a km.3 dal centro abitato di Olbia presso la chiesetta di N.S. di Cabu Abbas situata sul versante nord/est, posizionata in piena campagna in un paesaggio naturale unico. Il Circuito della gara competitiva è stato ricavato da uno sterrato con sali/scendi completamente immerso nella natura. Il circuito della gara non competitiva dei bambini/e e ragazzi/e è stato disegnato nelle immediate adiacenze della Chiesetta dedicata alla Madonna. Nel dopo gara il Comitato dei festeggiamenti offrirà una degustazione di prodotti locali ed  un a pranzo, sempre offerto dal comitato dei festeggiamenti di Cabu Abbas, da consumarsi rigorosamente all’ombra della flora di olivastri che ne caratterizzano il territorio. Maggiori informazioni sono disponibili sui programmi di gara pubblicati nel calendario regionale 2016. Bhe in conclusione per questo fine settimana atletico c’è solo l’imbarazzo della scelta. Enjoy

Maratonina dei Fenici. L'elenco degli Atleti Iscritti aggiornato. ( 19-05-2016 )

Il Comitato Regionale della FIdalsardegna pubblica l'elenco degli atleti iscritti a partecipare alla VII° Ediz. della Maratonina dei Fenici, manifestazione di corsa su strada organizzata dall'ASD Atletica Pula ed in programma sempre a Pula sabato 21 maggio. Si allega l'elenco degli iscritti.

Il Giro Podistico del Guilcer visto da Michele Licheri ( 18-05-2016 )

"Sono stato invitato a scrivere del “Podistik-Tour” del Guilcijeri 2016. Lo scrivo in “zona cesarini” all'ultimo minuto, mercoledì, il giorno in cui scadono le iscrizioni alla suddetta gara. Sortirà l'effetto sperato, aumenterà il numero degli iscritti, degli atleti che si daranno battaglia domenica mattina del 22 di maggio?

   Ad oggi si sono iscritte alla tenzone podistica 59 podo-anime erranti. Numero di partecipanti ben al di sotto delle presenze storiche. Vorrà dire che questi atleti saranno ulteriormente nobilitati per il loro gesto e per l'aver profuso non poco sudore lungo il percorso della gara. Ma se qualche atleta dell'ultima ora, dell'ultimo minuto si aggiungerà al gruppo dei 59 perché avrà anche letto queste poche righe ritardatarie significa che si è fatta breccia nell'anima accogliente e passionale, nonché itinerante e cosmopolitica dei podisti.

     E siccome chi va a perorare una causa -atletica in questo caso- deve argomentare, presentare, cercherò di motivare, di dire perché mai ci si dovrebbe mettere in cammino per raggiungere il traguardo di Ghilarza.

      Innanzi tutto per la ricchezza naturalistica dei luoghi. Variegati, mossi, geologicamente in alternanza dal calcare al basalto: un susseguirsi di boschi di quercio e cinghialaie;  pascoli ondulati e mossi dal maestrale e armenti; pecore e rare capre che balzano di costa in costa; ruscelli e “rios” vitali per il lago, la cui assenza inaridirebbe non poco il campidano.

             In secondo luogo per la ricchezza archeo-storica del Guilcijeri (curatoria giudicale ricca di architetture di rara bellezza) che dispone e mostra le differenti epoche, dal preistorico dell'ossidiana, passando per le architetture sacrali e sepolcrali delle “domus de janas e delle tombe dei giganti”, per giungere, quindi, al nuragico maestoso e ancora al romano, approdando, infine, al bizantino e al sacro ed altissimo romanico.

       In quel di Zuri, località limitrofa al territorio in cui si svolge la “gara”, è presente sulla “mesa” che sovrasta il lago Omodeo la basilica di San Pietro: progettata dal gran maestro Bernardino Da Feltre che si rifà, stilisticamente, a quella di San Michele di Pavia.

       Sul piazzale San Palmerio di Ghilarza, dove parte e arriva il Giro Del Guilcer, è sempre il romanico ad imporsi con la chiesa che dà il nome alla piazza; inoltre, sovrasta l'orizzonte delle vallata circostante, un'incompiuta giudicale, un castello mancato, che ha corpo maestoso e dominante detto “La Torre”.

      Lungo il percorso della gara non mancano altre espressioni architettoniche e luoghi ricchi di storia e d'arte, come per es. la Casa Aragonese e la chiesetta di Santa Caterina di Abbasanta; la chiesetta “templare” di Norbello con i sottostanti sepolcri bizantini; il murale del pittore Antonio Castro e quello di Arkimede Scarpa; le fontane di “Su 'e Marras e di Suey, la calata di “Livrandinu” e la pista di “Caddaris con le sue domus de janas e le tombe dei giganti”; il colle di Santa Vittoria a Domus Novas Canales con la sua quercia plurisecolare ; il castello di “Sella” e le urne cinerarie.

       Il tracciato, per concludere, è qualcosa che lascia il segno. Un circuito che parte e arriva nello stesso punto, diciamo è un “fartlek amplificato; un su e giù graduale sino al quarto chilometro, per farsi via via più impietoso lungo i tornanti che conducono a Badde e Putzu Likery; e, quindi crudele, allorché si affronta “S' Iscala Perdosa” posta a circa tre chilometri dal traguardo. Un percorsoo Odisseo, quello del Guilcijeri, indimenticabile". 

Nota webmaster. E' un grande piacere per il nostro sito ospitare i commenti di Michele Licheri caratterizzati da notizie storiche e techniche sia della gara che del territorio in cui si svolgono le manifestazioni, che lui sà sempre descrivere in maniera eccellente. Un grazie di cuore per il tuo contributo. L'occasione mi è gradita per ricordare a tutti gli organizzatori delle manifestazioni nella nostra isola, che il nostro sito è sempre stato disponibile e lo sarà per la pubblicazione di articoli inerenti la sponsorizzazione delle manifestazioni organizzate.

Stage Salto con l'Asta. Ragazzi e Tecnici a lezione con il Prof. Pilori. ( 18-05-2016 )

Il 23 aprile scorso si è svolto presso l'impianto sportivo ''Sa Duchessa'di Cagliari uno stage tecnico-pratico di salto con l'asta, organizzato dal comitato regionale sardo. Presente il nostro referente regionale Paolo Reni e il professor Fabio Pilori responsabile nazionale della disciplina.
Numerosa la partecipazione da parte dei tecnici ed allievi che si sono mostrati molto partecipi e interessati. Si è trattato di uno stage che rientra nel Progetto Scuola Asta Sardegna'' rivolto a dare slancio ad una attività molto tecnica e non sempre praticata dalle società a causa di mancanza di impianti o dell'attrezzatura necessaria.
Il prof. Pilori ha tenuto una bella lezione pratica con i ragazzi e teorica con i tecnici, dove sono state evidenziate e messe a confronto le principali scuole mondiali, quella Francese e quella Russa partendo dai punti fermi  della specialità uguali per tutte e due le scuole. 
L'incontro molto apprezzato da tutti  si è concluso a tarda sera con l'auspicio che la disciplina ritrovi forza e possa essere praticata con successo anche negli impianti Sardi.

Sassari - Caccia al Minimo. Il commento e le foto di Roberto Spezzigu. ( 17-05-2016 )

La pista dello Stadio dei Pini Tonino Siddi di Sassari regala all'atletica leggera sarda l'attuale gerarchia dello sprint isolano maschile e femminile ( aspettando il confronto diretto con l'amsicorino Polanco e con il duecentista oristanese Pira).   Francesco Carrieri che vince 100 e 200, Mattia Piredda che abbatte il muro dei 49 secondi e centra il suo nuovo personale come Nadia Neri nei 200 dove fa segnare 24”74 e poi viene qualificata a pari merito di Alessandra Marceddu nei 100.   Sono stati proprio i velocisti i protagonisti assoluti della “Caccia al minimo”, manifestazione regionale del settore assoluto di atletica su pista disputata sabato sera nell'impianto sassarese dello Stadio dei Pini Tonino Siddi dove si son visti, oltre al conseguimento di tanti minimi, anche delle belle gare di lancio del peso con tanti buoni interpreti come l'under 23 Michele Mura, Elisa Pintus e Marco Giacomini .  Nelle prove dello sprint come detto si è confrontato l'elite della specialità isolana e le prove disputate dell'impianto di atletica sassarese hanno confermato quelle che sono le attuali gerarchie della velocità ( per comporre le attuali graduatorie sarde mancavano solo Hyllari Rio Polanco e l'oristanese Gianmarco Pira).  Il sassarese Carrieri (da quest'anno in forza alla Delogu Nu), che si presentava con i suoi recenti personali 10”79 e 22”29 ottenuti nella penisola, ha vinto prima i 100 (v +0,3) con 10”88 , precedendo i fratelli Federico (Cus Sassari) e Paolo (Cus Cagliari ) Aru con 11”10 e 11”11 con gli junior Daniele Pisanu al PB stracciato con 11”13 e Riccardo Guiso a 11”15. Poi si è ripetuto nei 200 (v +0,3) dove con 22”19 centrava anche il nuovo PB come il suo compagno di squadra, il più che promettente junior Daniele Pisanu (anche lui sassarese che corre per la Delogu  Nu) con 22”34 (aveva 22”46). Federico Aru era buon terzo in 22”45 seguito da fratello Paolo con 22”55 (da segnalare anche gli ottimi 11”22 e 23”14 per l'allievo Gianpietro Fronteddu della Delogu).   Tra le donne dopo una bella prova dei 100 (v+0,5) chiusa spalla a spalla con Marceddu (Cus Cagliari), con quest'ultima data prima  con lo stesso tempo di 12”34, Nadia Neri (anche lei Cus Ca) nei 200 (nonostante il v-0,9) andava a vincere con l'ottimo PB di 24”74 (minimo B per gli assoluti) davanti a Marceddu con 24”97 e Giada Virdis (Olbia) 27”77.  Ottime cose anche nella gara dei 400 con il campione sardo Mattia Piredda (Pol.Gonone Dorgali) che centrava il suo giro della morte perfetto fermando i cronometri sul sul nuovo PB di 48”86, precedendo Pier Giorgio Pilo (Cus Sassari, 50”89) mentre Marco Boi (Amsicora) nella serie precedente aveva fatto segnare 50”30. Nei 1500 doppia vittoria per gli junior della Shardana con Giovanni Marongiu che chiudeva con il tempo di 4'14”35 e Tonia Piga con 4'59”79 davanti alla compagna di squadra Giovanna Cossu (5'01”00).  Buone cose anche nel getto del peso.  La primatista e campionessa regionale Elisa Pintus (Shardana) ha vinto con 11,91 e nella stessa prova Silvana Vecchiattini (Ichnos, SF 55) ha lanciato 8,12.  Stessa cosa con bordate interessanti nel maschile dove l'under 23 (cat.promesse) Michele Mura (Shardana) si migliora notevolmente e con un lancio a 13,87 batte il campione e primatista sardo Francesco Fedeli (Pol.Gonone Dorgali, 13,64) mentre con 13,58 Marco Giacomini (Atl.San Giovanni, SM 55) realizza la miglior prestazione nazionale di categoria con il peso da Kg 7,260. Sempre nel peso 12,89 con l'attrezzo da 6 Kg, PB e minimo per gli italiani di categoria, per lo junior Gabriele Denti (Fiamma Macomer) .  Da segnalare anche la campionessa regionale Thaynara Tommasini (Cus Sassari ) nel lungo volata a 5,19. 

Oristano - CdS II Fase Regionale. Aggiunte nuove gare al programma. ( 17-05-2016 )

Su richiesta del Settore Tecnico e  con riferimento alle necessità dello specifico settore degli ostacoli e in previsione dei Campionati Italiani, vengono aggiunte alla 2° fase del Campionato di Società in programma ad Oristano il 21 maggio 2016 le seguenti gare:

- 110 metri ostacoli categorie Allievi e Juniores;

- 100 metri ostacoli categorie Allieve e Juniores.

Iscrizioni on line con indicazione della opzione nelle note.

"Ciao Luca". Il Ricordo di Bachisio Falchi. ( 16-05-2016 )

Quando nel 1999 rientrai in Sardegna a Nuoro e ripresi a consumare scarpe da corsa per le vie della città, non erano troppi gli atleti che si potevano incontrare. Mi capitava spesso di trovare questo ragazzo in bicicletta che entrava all’interno della pineta di Ugolio (non certo vissuta e frequentata come oggi), poggiava la bici ad un pino, sfilava il caschetto da ciclista, ed iniziava a correre. All’epoca non sapevo e non capivo lo sport del triathlon e lo guardavo incuriosito. Mentre si allenava, era impossibile non notare il mio sguardo e con un sorriso quasi beffardo ma simpatico, mi faceva un cenno con la mano. Era il classico saluto tra sportivi tra gente che si distingueva dalla massa perché si sudava e si soffriva per il semplice gusto e piacere di fare sport. Si chiama o meglio si chiamava LUCA DETTORI. Ieri per una banale e stupida caduta in bicicletta, su una delle strade percorse centinaia di volte con la sua bicicletta, ci ha lasciato. Sabato l’ho salutato per l’ultima volta mentre partecipava alla Corri Nuoro, impegnato sul lastricato di Corso Garibaldi, con il suo sguardo sempre sofferente alla Gelindo Bordin, che fregava chi non conosceva la sua resistenza fisica. Cocciuto come chi fa sport di resistenza e generoso fino all’eccesso, cosi mi piace ricordare questo amico che anche con la sua morte, aiuterà a far vivere meglio altre persone.  Scrivo questo ricordo della persona, dell’uomo di sport e di esempio per molti che si sono avvicinati al mondo dell’atletica e del triathlon, imitando le sue gesta e la sua voglia di competizione sempre e comunque. Oggi in città aleggia un alone di tristezza, Luca era conosciutissimo e stimato come persona ed elogiato come sportivo e mancherà all’intera città di Nuoro.

Ciao Luca il ricordo sarà sempre per il tuo primo saluto nella nebbia della pineta di Ugolio dove oggi anche grazie a te, si vive di sport.

L’Atletica Leggera Sarda piange la Scomparsa di Luca Dettori. ( 16-05-2016 )

Una banalissima caduta, di quelle che possono capitare a tanti e che è stata fatale a Luca Dettori, atleta in forza al Circolo Sportivo Amatori Nuoro che proprio sabato ha partecipato alla Corrinuoro e che domenica 15 maggio lungo l'Orientale Sarda tra Dorgali e Orosei ha perso la vita per un banalissimo incidente. Una morte che lascia attoniti ed increduli quanti lo conoscevano. Il Presidente della Fidalsardegna Sergio Lai anche a nome del Consiglio Direttivo della Fidalsardegna, del Gruppo Giudici di Gara, dei Presidenti delle Società affiliate e dei dirigenti del Comitato Regionale Sardo esprime alla Signora Nicoletta ed alle figlie, ed all’Atletica Amatori Nuoro i sentimenti del più profondo cordoglio e le più sentite condoglianze.

Nuoro e Selargius. I Risultati ( 16-05-2016 )

Il Comitato Regionale della Fidalsardegna ed il Comitato Provinciale di Cagliari, pubblicano i risultati delle gare relative alle seguenti manifestazioni che si sono svolte questo fine settimana nella nostra Isola ed in particolare:

- Nuoro 14 maggio 2016. XVIII° Ediz. della Corrinuoro. Manifestazione Regionale di corsa su strada organizzata dal CS Amatori Nuoro;

- Selargius 14 maggio 2016. II° Manifestazione Provinciale su Pista organizzata dall'Atletica Selargius e dalla Libertas Campidano. Si pubblicano i risultati.

Cagliari - Maratona di Cagliari. I Risultati ( 16-05-2016 )

Il Comitato Regionale della Fidalsardegna pubblica i risultati relativi alla VII° Ediz. della Maratona Città di Cagliari - Mezzamaratona della Solidarietà - Cagliari Corre, manifestazione di corsa su strada che si è svolta a Cagliari domenica 15 maggio. Si allegano i risultati della manifestazione

Carbonia - Trofeo delle Province: vince Sassari. ( 15-05-2016 )

Il Trofeo delle Province, manifestazione giovanile a carattere regionale riservata alle rappresentative provinciali e zonali delle categorie Cadetti/e e Ragazzi/e, disputato domenica 15 maggio a Carbonia, è stato vinto dalla Rappresentativa della Provincia di Sassari con Punti 129, seguita dalla Provincia di Nuoro Punti 113, Provincia di Cagliari Punti 91, Provincia Medio Campidano Punti 79 e dalla Provincia Carbonia Iglesias Punti 78. Si pubblicano in allegato i risultati delle manifestazione e le classifiche finali delle rappresentative. Il maestrale l’ha fatta da padrone con raffiche oltre i 5 metri al secondo. In evidenza la solita Dalia Kaddari (Tespiense Quartu) che correndo controvento per abbondanti 170 metri ha firmato l’esordio stagionale sui 300 metri con un probante 41.17, primato personale. Bene anche Gaia Pispisa (atl. Gonnesa) nei 1000 metri, chiusi in 3:08.22, e Chiara Fadda (Atl. Guspini), 10.40 (+4.5) sugli 80 metri piani. Sfida sulle barriere alte con Beatrice Porcu (Sulcis Carbonia) davanti a Federica Loi (Quelli che l’atletica), 12.57 contro 12.62 (+4.9). In campo maschile Daniele Sotgia (Delogu Nuoro) ha preceduto Giuseppe Palomba (Ichnos) sugli 80 (9.55 vs 9.78, v.: +4.1), Roberto Calia (Sulcis) si è imposto nei 300 metri (39.42), Ithocor Meloni (Pod. San Gavino), già campione sardo di cross, ha vinto i 1000 metri in 2:53.84 e Felipe Tommasini è balzato nel lungo a 6,16 metri (+4.4).

Sassari - Caccia al Minimo. I Risultati ( 15-05-2016 )

Il Comitato Provinciale della Fidal di Sassari rende noti i risultati relativi alla "Caccia al Minimo", manifestazione Provinciale di atletica su pista che si è svolta allo Stadio dei Pini di Sassari sabato 14 maggio. Si allegano i risultati.

LA GIURIA PER LA MARATONA INTERNAZIONALE DI CAGLIARI ( 14-05-2016 )

In allegato la composizione della Giuria per la manifestazione di Cagliari del 15 maggio 2015
  • Area Riservata Società
  • Area Riservata Atleti
FidalSardegna © 2015